Visita di Cabo da Roca passando per Cascais e Boca do Inferno

Cascais, Boca do Inferno e Cabo da Roca. Ebbene sì cari miei, queste tappe le riuscirete a vedere insieme in una sola giornata, a meno che non vi innamorerete così tanto di Cabo da Roca da voler rimanere lì per sempre!!! E il mio rischio è stato quello…

Partendo dalla stazione di Cais do Sodré, prendete il treno per Cascais e in 15/20 minuti siete arrivati. Di fronte all’uscita della stazione c’è un centro commerciale e noterete una scalinata in discesa dove lì sotto si trova la stazione dei pullman. Per prima cosa segnatevi gli orari del bus che porta a “Cabo da Roca” (come destinazione finale è “Sintra”, ma voi scenderete prima, alla fermata di Cabo da Roca) perché passano solo una volta all’ora e l’ultima corsa per il rientro a Cascais era verso le ore 18:00 in estate.

vietta paesino turistico

Preso nota degli orari, procedete pure nella visita nel paesino turistico di Cascais, con i suoi negozietti di souvenir e ristoranti. Concedetevi una pausa in spiaggia, mirando poi a raggiungere la scogliera “Boca do Inferno” percorrendo la lunghissima strada asfaltata che affianca l’oceano, la Avenida Rei Humberto II de Italia. Aria pura a volonté!

Considerato che a piedi vi sembrerà infinita, col senno di poi e dovendo rifare la strada per il ritorno, vi consiglio vivamente di noleggiare delle bici! 😀

La scogliera “Boca do Inferno” è particolare soprattutto se l’oceano è mosso perché sentirete il suono di un gemito umano e noterete il vapore acqueo che fuoriesce dalla roccia come fosse fumo proveniente dall’inferno, da cui il nome per l’appunto.

portogallo cascais scogliera

Solo a me poteva capitare l’oceano calmo ad Agosto.  👿 

Ah, dimenticavo di dire che all’inizio della “strada infinita”, c’è una piccola baia con una villa ed un Faro, è la Villa de Cascais. Molto caratteristica.

piccola baia cascais portogallo
Tornate alla stazione dei bus. Io salii su uno degli ultimi pullman diretti a Cabo da Roca, verso le ore 17:00 circa (piccola nota: ringrazio gli amici virtuali portoghesi che mi consigliarono di scegliere il tardo pomeriggio per la visita di questo incantevole posto!), e durante il tragitto di circa 30 minuti avrete modo di godervi panorami mozzafiato in un paesaggio collinare davvero suggestivo, parte del “Parco Nacional de Sintra”.
Arrivati alla fermata di Cabo da Roca capirete da soli dove andare… 🙂

sintra confine europa

portogallo sintra

Vi troverete alla fine del continente europeo! L’emozione è fortissima. Mi commuovo solo a pensarci, quasi non riesco più a scrivere… Carichiamo una foto intanto va, giusto perché ne ho messe poche in questo post  😛 
 oceano panorama parco sintra
Sono rimasta davvero affascinata da quello spettacolo della natura e da quella sensazione, come se potessi spiccare il volo verso la “terra promessa”, come se le Americhe fossero lì a portata di mano (e purtroppo non è proprio così 😛 ), ma forse è la stessa cosa che speravano i navigatori portoghesi che salparono in cerca di nuove terre da scoprire.  😆 
oceano scogliera portogallo
Una scogliera a strapiombo sull’oceano. Le foto non rendono abbastanza giustizia a quei luoghi meravigliosi, quindi dovete andarci per forza per assaporarli dal vivo! 😀
Cabo da Roca paesaggio

 

Queste colline devono essere ancora più incantevoli in primavera, quando si riempiono di fiori di vario tipo e colore. Spero infatti di tornarci proprio in quel periodo!

Presso il piccolo ufficio della Camera Municipal di Sintra che avrete notato lì alla fermata di Cabo da Roca, potete farvi stampare il certificato col vostro nome che attesta che siete stati nel punto in cui “la terra finisce e il mare comincia”!

Io ovviamente ce l’ho, ma che ve lo dico a fare?! 😛

Se ci andrete o se ci siete già stati, fatemi sapere le emozioni che avete provato anche voi! Scrivetemi un commento qui sotto, sarò felice di leggervi e rispondervi 😉

Ciao a tutti da Futura!

P.s.: se a Cascais andrete a mangiare al “John Bull Restaurant” farete i complimenti al cuoco. Orata e polpo eccezionali!

5 Comments

  • bel post, io ci andrò tra qualche settimana!
    quindi consigli di andare a Cabo da Roca nel tardo pomeriggio?

    • Ciao Vanessa. Quanto ti sto invidiando 😀
      Sì, considerato che lì non c’è nulla se non le scogliere, conviene godersi lo spettacolo nel pomeriggio. Come avrai letto, io ho preferito passare la mattinata e il pranzo a Cascais e da lì ho preso il bus che porta a Cabo da Roca facendo un percorso bellissimo tra le colline del Parco Nazionale di Sintra. Grazie per avermi contattata, se hai bisogno di altre informazioni chiedi pure. 😉
      Buon viaggio!

  • Ciao! Davvero un bel post!
    Hai espresso esattamente cosa si prova lì davanti a quell’immensità!

    • Grazie mille, sono contenta di aver trasmesso la sensazione che ho provato in quei momenti! 🙂
      Iscriviti alla mailing list del blog per rimanere aggiornata con i prossimi articoli. Buona serata!

Lasciami un commento, voglio interagire con te :)