Crisi post-vacanza? Ecco come sconfiggerla!

Lo so. E’ dura riprendere il ritmo di tutti i giorni. Sia che si tratti di un viaggio lungo tre mesi che di pochi giorni di vacanza, il maledetto rientro è comunque tosto.

Bisogna però sfruttare quella che chiamo “la magia di settembre”, che tra tutti risulta essere il mese migliore per trovare motivazione, lanciarsi in nuove opportunità e darsi una mossa in qualsiasi campo della vita! Oh yeah! 😀

Quindi pensiamo a come risolvere questo stato d’animo di “crisi post-vacanza”!

Eccovi i miei 7 metodi:

1. Pensa a chi non si può permettere di andare in vacanza.

Eh già. Nonostante io creda che la vacanza debba essere un diritto per tutti, sono in molti a non potersele permettere e magari pure per diversi anni, soprattutto per motivi economici.

Detto ciò, il primo pensiero positivo di Futura è: “Io perlomeno ho avuto la possibilità di farmi le vacanze!”

 

2. Pensa già alla prossima meta!

Questo è il metodo che preferisco, la terapia che utilizzo maggiormente e che consiglio. 😛

Adoro andare su Google Maps e fare zoom su qualsiasi punto che mi ispira del nostro bellissimo pianeta, alla ricerca di posti che mi facciano sognare il prossimo viaggio che farò o che mi piacerebbe fare.
E poi ovviamente cerco informazioni e consigli tramite le esperienze raccontate da altri bloggers. 😉

 

3. Tieni sempre ordinato e pulito il piano di lavoro.

Non è da sottovalutare l’ordine che aiuta psicologicamente nell’attività lavorativa. Cerca di mantenere pulita e ordinata la tua scrivania, come pure il desktop del pc, senza caterbe di fogli qua e là e con davanti ai tuoi occhi solo ciò che devi fare subito e tutto il resto a parte appena avrai terminato l’altro lavoro.

4. Nuovi weekend!

Al rientro dalle ferie cerca di non tornare e rivedere i soliti luoghi nei weekend o nei giorni non lavorativi, ma visita posti nuovi. Sicuramente darà una marcia in più e ti darà ancora quella sensazione di novità che avverti in un nuovo viaggio.

5. Belle le foto della vacanza, ma meglio non guardarle troppo!

Sì, lo ammetto. Anch’io sono fanatica delle fotografie e non faccio altro che guardarle e riguardarle, facendomi venire i lacrimoni. 😛
Però dobbiamo scollarci un po’ da quelle immagini. Va bene sceglile tra le tante, va bene pubblicale sui social networks, ma poi cerca di distaccarti da quei panorami, da quei giorni di pace e libertà!

6. Tic-Tac, Tic-Tac.

Fissi l’orologio e ogni minuto sembra interminabile? Ecco, il mio consiglio è: cerca di non guardare troppo l’orario!
Perché si sa, il tempo in vacanza sembra passare velocissimo, mentre a lavoro l’ora di uscire dall’ufficio non passa mai!
Quindi distogliamo lo sguardo da qualsiasi orologio cercando di non capire quanto tempo sia passato, che è meglio.

7. Musica a tutto volume!

Non è un caso se esiste la “musicoterapia”. La musica è un toccasana per il nostro stato d’animo. Quindi scegli delle belle canzoni movimentate e dal sapore estivo che ti facciano sentire meglio.

Avete trovato utili questi rimedi? Ne avete altri da suggerire? Lasciate un commento qui sotto 😉

Ciao a tutti e buona guarigione da Futura!  😆

 

Lasciami un commento, voglio interagire con te :)