Grecia

Isola di Zante (Grecia): info e consigli utili

L’Isola di Zante, o Zakynthos, non è così piccola come sembra.

Ci sono molti punti interessanti da scoprire da nord a sud, da est a ovest, e mi spiace di non averli potuti osservare tutti. Leggete queste informazioni che potranno essere preziose prima di prenotare la vostra vacanza a Zante. 😉

isola di zakynthos cartina

Vi sono sia spiagge di sabbia che di rocce e l’entroterra ricorda molto quello pugliese ricco di verde, soprattutto ulivi.
La costa ovest è più rocciosa, con alte scogliere a picco sul mare; mentre l’est è collinare e conta di lunghe spiagge di sabbia.

Per la strada noterete case di campagna con orticelli, caprette e galline, oltre a taverne e benzinai a volontà (quindi state tranquilli che non rimarrete mai “appiedati” o affamati 😛 ).

Offerta Imperbdibile Banner 300 x 250

Per quanto riguarda il clima, ad Agosto ha fatto davvero molto caldo, complice l’assenza di vento (non mi era ancora capitata un’isola senza un filo d’aria! :O ), e la temperatura dell’acqua del mare non è fredda.

Eccovi qualche consiglio in ordine casuale in base alla mia esperienza (vi raccomando di leggere la numero 6 prima di prenotare l’alloggio!) e contattatemi subito per ricevere ulteriori info.

Consiglio numero 1: sicuramente meglio il motorino! 😉

Noleggiare uno scooter è stata la scelta migliore per girare l’isola.

Ho notato che chi prese la macchina fu costretto a stare in colonna nelle ore di maggior traffico per raggiungere le spiagge, stessa cosa i quad che hanno minori opportunità di sorpassare rispetto al motorino.

Consiglio numero 2: contrattate!

Non soffermatevi al primo gabbiotto di noleggio auto e moto. Per esempio: nella zona di Argassi dove alloggiavo ci sono diversi negozi dedicati al noleggio, molti dei quali ci hanno proposto 120,00 o 130,00 Euro per 6 giorni di noleggio del cinquantino; mentre l’ultimo ci propose solo 90,00 Euro e siamo riusciti pure a contrattare ad 80,00 Euro! Il risparmio fu notevole. 😉

Consiglio numero 3: appena uscite dall’aeroporto non fatevi fregare dai taxisti! 😛

Mi spiego. Il taxista in questione mi domanda la destinazione – io avevo l’hotel ad Argassi – e mi chiede Euro 16,00; salgo sul taxi e c’è un’altra coppia alla quale chiese la stessa cifra, quando tra l’altro dovevano recarsi nella mia stessa zona. Quindi per una tratta di 10 minuti si è guadagnato ben 32,00 Euro! :O

Consiglio numero 4: cercate di girarvela tutta!

Come vi ho scritto all’inizio di questo post, c’è molto da vedere su quest’isola. Non c’è solo ed esclusivamente la bellissima Navagio Beach. 😉

A tal proposito vi do un assaggio con questo video delle spiagge di Zante! 😉


GIFT Destinazione 728x90

Consiglio numero 5: per risparmiare, mangiate al THYMALOS! 😀

Tra tutte le taverne che si affacciano sul porto della città di Zante, il più economico in assoluto e al contempo con buona cucina è la taverna “Thymalos”. La riconoscete perché nell’insegna ha un timone con la scritta in greco e all’ingresso una barchetta illuminata.

Consiglio numero 6 molto importante: dove alloggiare.

E’ importantissimo che considerate bene la zona in cui prenotare l’hotel o la casa:

se siete una compagnia di ragazzi che ha voglia di sballare e di passare le notti in bianco, prenotate pure a Laganas che pullula di locali e la spiaggia è invasa da ubriachi dalla sera alla mattina;
se invece siete una coppia, una famiglia o un gruppo di amici non“squinternato”, prenotate ovunque tranne che a Laganas!
Argassi per esempio è una buona località dove c’è vita e potete trovare diverse taverne e locali, ma non di certo col caos di Laganas.
Ho conosciuto dei ragazzi che avevano prenotato a Laganas ed essendosi pentiti hanno dovuto chiedere all’agenzia di farsi spostare altrove.
Quindi valutate bene dove alloggiare in base alle vostre esigenze.

 

Avete bisogno di altre info? Contattatemi subito tramite gli account social networks che trovate nella colonna a destra del blog!

Fatemi sapere come va e se i miei consigli vi saranno stati utili, perché non c’è cosa più preziosa di poter condividere le proprie esperienze per essere d’aiuto. 🙂
Vi auguro di passare una buona vacanza a Zakynthos!

grotte zakynthos grecia

2 thoughts on “Isola di Zante (Grecia): info e consigli utili

Lasciami un commento, voglio interagire con te :)