Vacanza a Minorca, isola delle Baleari, tra relax e avventura.

Se volete rilassarvi, godervi mare cristallino e spiagge bianche a poca distanza dall’Italia, l’isola di MINORCA è ciò che fa per voi.

E’ stata una vacanza all’insegna del relax, o quasi, considerato che la mia personalità non riesce più a tenermi molto ferma in un posto e quindi non ho resistito a lunghe passeggiate ed escursioni interessanti dell’isola.

Aereo con partenza da Milano. Nemmeno il tempo di decollare che sei già atterrato. Solo un’ora e un quarto e dalla città grigia passi alle meravigliose isole baleari. Oh yeah!

Ho viaggiato con la famiglia e ho prenotato un’offerta all inclusive nel mastodontico hotel “Sol Milanos Pinguinos” nella località di Son Bou, purtroppo uno dei vari “ecomostri” presenti sull’isola, e appena arrivata nella stanza sita all’undicesimo piano l’unica cosa che mi ha colpito è stato il panorama dall’alto: il bianco della sabbia fine di questa spiaggia lunghissima e le sfumature blu e turchesi del mare. Libidine.

son bou terrazza vista mare

Ovviamente la parte di spiaggia con ombrelloni e sdraio dell’hotel era piena di famiglie, soprattutto con bambini. Spingendosi un po’ più avanti però, camminando sulla spiaggia, troverete la tranquillità che cercate!

Noterete infatti anche qualche nudista…

spiaggia di sabbia minorca

Questa spiaggia è perfetta per gli amanti delle passeggiate in riva al mare.

E’ lunga circa 3 chilometri e proseguendo la passeggiata tra percorsi sabbiosi e rocciosi, sentieri immersi nella natura e piccole baie dall’acqua limpida, si arriva alla bellissima spiaggia di Santo Tomas.

In totale ci misi due orette, pit-stops per fotografie e qualche tuffo compresi.

spiaggia isole baleari

Un tuffetto nell’acqua trasparente di Santo Tomas è stato d’obbligo prima di ripercorrere il tragitto per tornare indietro.

Se siete armati di bottigliette d’acqua e scarpe comode, proseguite avanti nel percorso e fatemi sapere cosa trovate!  Io ero in infradito. Senza acqua e senza un soldo. Hollé! 

A Minorca vi sono diversi percorsi natura per chi ama camminare o andare in bici anche in zone più selvagge e avventurose.

Nei giorni successivi tra le varie escursioni proposte ho deciso di prenotare l’escursione in barca con MENORCA BLAVA”  e un tour in pullman che comprendeva diverse tappe, tra cui il paesino bianco di “Binibeca Vell” e la fantastica Cova d’en Xoroi”.

L’escursione in barca, oltre ad essere sempre la miglior scelta per scovare le baie meno accessibili dalla terraferma e quindi meno affollate, è stata anche un’esperienza divertente! Personale giovane con bravi ragazzi marinai, solari e simpatici! Paella e sangria offerti dall’equipaggio.

escursione minorca

gita in barca minorca

Non sto ad elencarvi tutti i molteplici aggettivi positivi di spiagge e calette che ho visitato. Le vedrete con i vostri occhi. 

Però dai, due foto non ve le metto per farvi venire un po’ di “appetito”? 

isole baleari spagna

baia isole baleari spagna

baia acqua cristallina

Una visita la merita senz’altro Binibeca Vell, un piccolo villaggio completamente bianco. Ve ne parlo qui.

Ecco che arriva il pezzo forte per la gioventù: la Cova d’en Xoroi!!!

Dovete assolutamente andarci, ne rimarrete incantati.
Si tratta di un locale sulla scogliera, un disco pub scavato nella roccia… Non riesco a descriverlo da quanto mi tolga il fiato solo a pensarci.

Facciamo che vi lascio guardare qualche foto, che è meglio… 😛

discoteca a minorca

disco pub minorca

minorca by night

disco pub baleari

Vi piace eh?!  Qui vengono a suonare i DJ più famosi del mondo, anche dall’America.
Potete ballare e bere un cocktail col profumo del mare e il suono delle onde che si infrangono sugli scogli.

Spettacolare.

Se avrete l’hotel o la casa vacanze nella località di Son Bou, lì vi sono dei locali molto carini per passare le serate, con musica e spettacoli dal vivo, oltre a bowling e pubs.

Se ve lo state chiedendo, sì, sono anche stata nella spiaggia di “Punta Prima”, con la vista del Faro in lontananza sito in un isolotto di fronte. Peccato che la giornata fu pessima e l’acqua addirittura un po’ torbida. Quindi ahimè personalmente non posso fare buona “pubblicità” di quella baia. 🙁

Sbirciando varie foto su internet, presumo di essere semplicemente stata un po’ sfortunata per il meteo di quel giorno. Fatemi sapere la vostra opinione quando ci andrete!

Purtroppo in questa vacanza non ho visitato la parte nord di Minorca, che comprende anche la famosa spiaggia rossa. Ottimo motivo per tornarci, no?!

Scrivetemi se avete domande da pormi e ricordatevi di mettere Mi piace alla pagina Facebook Il mondo di Futura – Blog di Viaggi e iscrivervi alla mailing list per rimanere sempre aggiornati con la pubblicazione dei prossimi posts.

Ciao a tutti e buona vacanza da Futura

 

Vuoi passare le tue vacanze a Minorca? Contattami e richiedimi un preventivo senza impegno!

3 Comments

Lasciami un commento, voglio interagire con te :)